Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Chi garantisce i risparmi dei cinesi? Ancora e sempre lo Stato

Il ministro del Tesoro americano Lew è in missione in Asia.

Gira Paese dopo Paese per l'Asia anche  per sensibilizzarli sui benefici effetti della liberalizzazione dei tassi.

Prima però, c’è bisogno di assicurare i depositi.

Lo sa bene la Cina, il cui atteso big bang non ci sarà, per ora, nel settore finanziario. Nemmeno ora che il terzo Plenum è concluso.

La Federal Deposit Insurance Corp. ha recentemente esteso un protocollo d'intesa con la Banca centrale cinese, un segnale che qualcosa si sta costruendo .

L'assicurazione sui depositi è un prerequisito:  per il momento, l’unico garante dei depositi è e resta lo Stato.

C’è chi pensa invece che incoraggiando i risparmiatori, un programma di assicurazione potrebbe aiutare anche la crescita di banche di medie dimensioni  come la China Merchants Bank e China Minsheng Banking .

Ma la strada sembra ancora lunga.