Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ripartono i voli charter tra Milano e Nanchino, la normalità difficile

aereo

Tornare alla normalità è un processo lungo. Da marzo, i voli tra Italia e Cina erano stati annullati, bloccati dalla pandemìa e, soprattutto, dalla più ampia e severa strategia di Pechino che ha serrato le frontiere per evitare i contagi importati.

I movimenti in e out sono bloccati in base a questa policy in linea di massima fino al marzo prossimo,  ma qualcosa si muove.

Camera di commercio italiana in Cina e Ambasciata di Pechino hanno annunciato che dal prossimo 12 luglio si riparte, il primo volo charter NO982 MXP NKG  della compagnia Neos tra Milano e Nanchino è confermato per  giovedì 12 luglio alle 16.15 con arrivo alle 9.50 del giorno dopo.

Prenotazioni aperte fino al 3 luglio, con priorità per gli iscritti alla Camera di commercio italiana in Cina.

Il viaggio di ritorno è ancora soggetto alle autorizzazioni finali delle autorità cinesi. L’andata in economy costa 1.300 euro, 250 in più la premium. Bisogna avere i documenti a posto e, soprattutto, essere in linea con le procedure anti Covid-19. Chi risulta positivo al coronavirus resta a terra, e viene rimborsato. Una volta in Cina, la parola d’ordine è quarantena. Non meno di due settimane.

Benvenuti nella normalità anomala.